Scienze Pedagogiche

Avviso importante. Per l’ammissione al corso è richiesta la conoscenza di una lingua dell’Unione Europea equivalente al livello B2.

Anno accademico 2017-18

Orari Insegnamenti e programmi Elenco dei docenti

Informazioni sul corso di laurea Politiche attive

Elenco degli insegnamenti del primo anno

Elenco degli insegnamenti del secondo anno (include il Tirocinio Formativo e di Orientamento)

Anno accademico 2016-17

Insegnamenti e programmi

Anni accademici precedenti

Visualizza la pagina del corso di laurea sul vecchio sito di Dipartimento

Presentazione

II Corso di Laurea Magistrale in Scienze pedagogiche appartiene alla Classe delle Lauree magistrali in Scienze pedagogiche (LM-85), ha una durata di due anni e comporta l’acquisizione di 120 crediti formativi universitari (CFU) per il conseguimento del titolo. Sono previsti 12 esami che prevedono l’acquisizione di 102 CFU. I restanti crediti saranno acquisiti attraverso altre attività formative quali tirocini formativi e di orientamento e la prova finale. Indicativamente, gli esami previsti sono 7 al primo anno e 5 al secondo anno.

Il corso di studio è a programmazione locale (250 posti): la graduatoria viene formulata in base alla verifica del possesso dei requisiti curriculari e della personale preparazione secondo modalità che saranno definite nell’annuale bando di concorso.
La lingua ufficiale del corso è l’italiano. Alcuni insegnamenti del corso potranno essere tenuti in lingua inglese.

Al termine degli studi viene rilasciato il titolo di Laurea Magistrale in Scienze pedagogiche. Il titolo consente l’accesso a Master di secondo livello e Dottorato di ricerca.
Il corso di laurea magistrale in Scienze pedagogiche vuole formare figure professionali nell’ambito dei settori dell’educazione e della formazione, con una buona conoscenza generale dei problemi e delle teorie pedagogiche e con una conoscenza specifica degli ambiti di applicazione di tali conoscenze generali: consulenti pedagogici, consulenti nella progettazione e gestione di interventi educativi, coordinatori di servizi educativi, consulenti a orientamento filosofico. Essi possono offrire consulenza e interventi in molti ambiti: nelle Istituzioni Scolastiche, nei Servizi Educativi, negli Enti locali, nel terzo settore e nel privato sociale, nell’educazione informale e non formale in genere.
La preparazione che il corso di laurea fornirà sarà volta ad acquisire competenze nell’ambito della progettazione e della valutazione dei servizi e degli interventi educativi, della capacità di leggere e interpretare i problemi presenti nei processi educativi e formativi, delle metodologie e degli strumenti per poter offrire consulenze, predisporre progetti, saper gestire contesti organizzativi.
In passato (XIX indagine AlmaLaurea) i laureati magistrali del corso hanno riportato un tasso di occupazione a un anno dal conseguimento del titolo pari a 91,8% (a fronte di una media nazionale di 69,9%). In passato il 41,84% degli immatricolati 2014/2015 si è laureato in corso o non più di un anno fuori corso (dati dell’Ateneo) a fronte del 59,8% di laureati in corso o non più di un anno fuori corso nello stesso tipo di studi a livello nazionale (dati Anagrafe Nazionale Studenti).

Estratto dal regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale

Presidente del Corso di Laurea

Prof. Pierangelo Barone

Informazioni generali

Ordinamento: D.M. 270 /04 
Codice: F8501R
Durata corso: 2 anni
Anni Attivi: 1° e 2° anno
Lingua: Italiano