Politiche Attive – Corso di Studi in Comunicazione Interculturale

Nell’ambito delle Politiche Attive, il Corso di Studi in Comunicazione Interculturale propone un servizio di consulenza per studenti e studentesse: uno spazio di incontro, dialogo e confronto nel quale poter dare voce alla propria esperienza e sottoporre richieste di chiarimento e suggerimenti in merito all’organizzazione del Corso di Studi, all’offerta didattica e ai possibili sbocchi professionali.

Nello specifico gli studenti potranno:

  • progettare un piano di studi che tenga conto degli interessi personali, delle possibilità di studio dopo la laurea e della realtà lavorativa;
  • ricevere un supporto nell’impostazione dello studio della lingua straniera;
  • valutare le diverse opportunità di studio all’estero;
  • essere guidati nella fase di definizione di un interesse di ricerca volto alla redazione dell’elaborato finale nonché nell’individuazione di un possibile relatore;
  • portare le criticità e i problemi riscontrati durante la propria esperienza universitaria al fine di trovare insieme possibili soluzioni e miglioramenti per il futuro.

Il servizio Politiche Attive prevede:

Referente Politiche Attive per il Corso di Studi in Comunicazione Interculturale: dott. Daniele Mario Buonomo

L’elaborato finale – presupposti, metodi e risultati attesi

L’elaborato finale – ricerca bibliografica