PLURAL-MENTE – Laboratorio di Filosofia e Psicologia della Soggettività e delle Relazioni

Responsabile Scientifico:                              Prof. Marco Castiglioni
Referente per il Dip. di Psicologia:               Prof. Mauro Antonelli
Referente interno per l’Area Filosofica:       Prof. Mario Vergani

Obiettivi del laboratorio

Il Laboratorio di Ricerca “PLURAL-MENTE” promuove l’approfondimento delle complesse interazioni tra Filosofia e Psicologia nelle loro diverse branche e articolazioni.

Finalità del laboratorio è stimolare la riflessione filosofica sulle molteplici prospettive teoriche e applicative presenti all’interno delle varie discipline psicologiche, ricostruendone altresì le radici storiche e culturali.

Il nome del Laboratorio richiama esplicitamente il pluralismo epistemologico e metodologico richiesto dallo studio dei fenomeni psicologici, in un’ottica di confronto critico con le posizioni riduzioniste oggi prevalenti. Il sottotitolo intende richiamare da un lato la centralità del soggetto e degli approcci “in prima persona”, dall’altro la costituzione intrinsecamente relazionale della soggettività.        

Principali attività:

– Promuovere la conoscenza reciproca delle attività dei differenti gruppi di ricerca che si
occupano di problemi filosofici sottesi alle discipline psicologiche, anche al fine di definire un’identità comune per gli afferenti al Laboratorio, che sia riconoscibile sia all’interno sia all’esterno dell’Ateneo;

– promuovere, sviluppare e coordinare studi e ricerche nei vari campi della filosofia della psicologia (filosofia della mente, filosofia del linguaggio, filosofia della scienza, fenomenologia, filosofie della differenza e dell’alterità), in un’ottica di confronto critico con discipline limitrofe quali la psichiatria, le neuroscienze cognitive, l’etnopsichiatria, la sociologia della scienza, la scienza della politica, la psicopedagogia ecc.;

– promuovere iniziative di reciproco confronto e di scambio scientifico (Seminari, Convegni, Giornate di studio, corsi di aggiornamento, iniziative di divulgazione scientifica  ecc.) su temi di comune interesse;

– elaborare una strategia condivisa per l’organizzazione di e la partecipazione a iniziative scientifico-culturali, nazionali e internazionali e per la diffusione delle ricerche/pubblicazioni scientifiche degli afferenti al Laboratorio;

– agevolare, qualora lo si ritenga opportuno, la partecipazione dei vari gruppi di ricerca afferenti al Laboratorio a bandi internazionali, nazionali e regionali;

– promuovere, qualora possibile, l’attivazione di Master, Corsi di perfezionamento e iniziative di formazione a livello locale, regionale, nazionale e internazionale;

– favorire lo scambio scientifico-culturale con altri Atenei / Enti italiani ed esteri sui temi oggetto del Laboratorio e stimolare iniziative di collaborazione interdisciplinare con altri dipartimenti e strutture universitarie, con organismi di ricerca nazionali e internazionali, con unità operative di ricerca istituite presso enti pubblici e privati.