01 giugno 2022

Incontri e confine: Arti e Periferie

Convegno finale

arti e periferie convegno finale

1 giugno 2022, ore 14:30
Aula Massa edificio U6 IV piano, e diretta WebEx
, iscrizioni aperte!

INCONTRI AL CONFINE: PERIFERIE E MARGINI TRA ARTI E UMANITÀ.

Nella chiusura del percorso, vengono rilanciate questioni aperte, relative al rapporto tra il confine, la periferia, la marginalità, il limite, intesi nelle loro diverse forme, e le potenzialità delle forme d’arte di creare senso e valore, di generare legami e coesione, di tessere l’esperienza umana, nel suo rapporto con i luoghi, il territorio, i contesti di vita, nella sue dimensioni individuali e collettive.

Presentazione completa

L'Associazione Sensoria, la Fondazione Maurizio Fragiacomo, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione "Riccardo Massa" dell'Università degli Studi di Milano Bicocca, PEPAlab - Laboratorio di arti espressive, performative e partecipate per l’educazione e la formazione, LISP - Laboratorio Informatico di Sperimentazione Pedagogica e Psicologica, la Biblioteca di Ateneo di Milano Bicocca – e con il patrocinio dell'Università degli Studi di Milano Bicocca  hanno il piacere di invitarLa al terzo appuntamento di Arti e Periferie:

3 - INCONTRI AL CONFINE: periferie e margini tra arti e umanità
Mercoledì 1 giugno, ore 14:30 – 17:30
IN PRESENZA  presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca || Edificio U6 - Aula Massa - Piazza dell'Ateneo Nuovo 1
ONLINE  sulla piattaforma Webex Meeting *
LINK per ISCRIVERSI

In questa chiusura del nostro percorso, approfondiamo il rapporto tra il confine, la periferia, la marginalità, il limite, intesi nelle loro diverse forme – urbanistiche e naturalistiche, sociali e culturali, personali e collettive –, da una parte, e, dall'altra, le potenzialità delle forme d'arte di creare senso e valore, di generare legami e coesione, di tessere l'esperienza umana, nel suo rapporto con i luoghi, il territorio, i contesti di vita, nella sue dimensioni individuali e collettive.

Ci accompagneranno in questo viaggio: Cristina Maurelli di Liberi Svincoli, con un intervento sull'esperienza del video partecipativo come occasione di sviluppo di comunità; Antonio Giuseppe Malafarina e Vlad Scolari per presentarci il Festival delle abilità e parlare di arte e inclusione; Chiara Bove, Professoressa Ordinaria presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa” e rappresentante di Cooperativa Libera Compagnia di Arti & Mestieri Sociali, insieme ad Alessandra Mussi (Assegnista di ricerca presso lo stesso Dipartimento) con un contributo dal titolo “Photovoice: la fotografia nelle mani dei più giovani". Infine il funambolo, artista e formatore Andrea Loreni interverrà con uno speech molto atteso: "Conflittualità e creatività delle zone liminali". A chiudere il convegno e fare sintesi degli interventi, Giampaolo Nuvolati, Prorettore dell'Ateneo per i Rapporti con il Territorio e Professore ordinario di Sociologia presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

Per conoscere programma e relatori, visiti il sito www.artieperiferie.it – In allegato la brochure di presentazione dell’iniziativa.

INFO: info@associazionesensoria.it – 328 1481701.

La partecipazione a ciascun incontro, sia in modalità online che in presenza, prevede la possibilità di ottenere un ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

* Le indicazioni per accedere al webinar sulla piattaforma Webex Meeting saranno inviate contestualmente alla mail di conferma dell'iscrizione

 ARTI E PERIFERIE. Documentare, raccontare, condividere forme d’arte nei contesti di confine

Un breve ciclo di incontri che, attraversando tematiche legate alle arti ed alle periferie urbane ed extraurbane, mirano ad essere occasioni di incontro tra la riflessione scientifico-accademica ed esperienze e manifestazioni concrete di espressività artistica presenti nel territorio. Tre incontri accompagnati da un ricco programma di eventi paralleli e di attività online per documentare le espressioni estetiche nei luoghi lontani dal centro. 

INIZIATIVE SPECIALI

Nella Galleria Espositiva al piano terra dell’Edificio U6 sarà visitabile un’installazione poetica realizzata dal MEP (Movimento per l’Emancipazione della Poesia) per "Arti e Periferie".