FAQ

Erasmus per studio

Che cosa devo fare per ottenere la “Borsa di Mobilità Erasmus+” e il “Contributo integrativo di Ateneo”?

Per ottenere la borsa di studio non deve fare nient'altro oltre a seguire le indicazioni indicate nel bando nei tempi prestabiliti (compilazione del LA, firma dell'accordo di Mobilità, attivazione del badge come carta multifunzione, ecc.). Non dovrà fare nessuna richiesta aggiuntiva in quanto la borsa di studio viene assegnata in automatico a tutti gli studenti selezionati per la mobilità Erasmus.

Quali documenti si devono inviare all’Università estera? 

Il LA da inviare al coordinatore estero è quello nel modello standard europeo. Il coordinatore estero inserirà i suoi dati e firmerà a sua volta.

Una volta che il docente ha approvato il LA che cosa deve fare lo studente?

Deve ottenere l’approvazione anche da parte dell’ateneo Estero. Una volta fatto questo, lo studente deve ricaricare tutto su Segreterie online.          

Il numero di crediti conseguiti all’estero deve essere esattamente uguale al numero di crediti degli esami italiani?

Se si tratta dell'Erasmus Traineeship o dell'EXTRA-UE devono essere uguali. Se invece si tratta dell'Erasmus per studio usiamo un po' di elasticità perché non c'è corrispondenza perfetta tra cfu nostri ed esteri; il suggerimento è sempre di basarsi sul programma del corso. Ad esempio, a parità di programma, un corso estero da 6 cfu può essere sostituito con un corso italiano da 8 cfu e viceversa. Tuttavia, il numero totale di crediti non deve essere troppo diverso.  

Per quanto riguarda il monte ore di tirocinio che dovrei svolgere, mi è stato detto che c’è un modulo per la riduzione delle mie ore di tirocinio all'estero. Di che modulo si parla? 

Su e-learning, nella sezione tirocini, c’è una parte relativa a tirocini in Erasmus. Lì si trova il regolamento relativo al tirocinio sia in Italia sia in Erasmus e poi c’è il modulo che devono compilare sia la sua tutor di tirocinio il/la sua coordinatrice Erasmus. 

Ho letto che devo inserire le date di inizio e fine della mobilità, ma non capisco se quelle date corrispondono a quando lascio l’Italia e torno in Italia o alle date in cui iniziano e finiscono le lezioni nell'università accogliente.

Le date da dichiarare sono quelle in cui si ha il primo e l'ultimo contatto con l'università ospitante. Bisogna considerare, però, che le date a cui si fa riferimento per il calcolo del conguaglio della borsa di studio sono quelle riportate sul Certificate of stay (documento finale che attesta l'effettiva durata dell'erasmus), perciò se dovesse dichiarare ora più di quanto effettivamente starà all'estero non sarebbe un problema.

Nel progetto di mobilità (e quindi poi nel LA) devo inserire esclusivamente corsi dell’anno in cui sarò in mobilità o possono essere inseriti anche corsi degli altri anni? 

Si possono scegliere gli esami di qualsiasi anno accademico.

Per i laboratori, mi chiedevo se funziona come in Bicocca: di solito non si può accedere ad un esame senza laboratorio, come funziona all'estero? Non credo che abbiano sezioni apposite per i laboratori.

Per quanto riguarda scienze della formazione primaria un esame con laboratorio di Bicocca abbinato con un esame estero senza laboratorio sostenuto e superato all’estero viene convalidato in Bicocca senza dover recuperare il laboratorio. Ma ci sono delle eccezioni ovvero gli esami di Bicocca che hanno due laboratori.

Come devo procedere per allungare il mio Erasmus?

https://www.unimib.it/internazionalizzazione/mobilita-internazionale/erasmus-studio/durante-lerasmus 

Come faccio a sapere il nome del mio coordinatore?

Bisogna controllare la lista presente sul sito, che viene periodicamente aggiornata.

Ho bisogno del TOR (transcript of records) da inviare all’Università estera, dove posso trovarlo?

Per ottenere questo certificato deve compilare e inoltrare il modulo di richiesta all’Ufficio gestione carriere: segr.studenti.formazione@unimib.it. Compili il modulo con quanto le serve specificando se lo vuole in inglese e si ricordi di scrivere nella mail che lo richiede ai fini dell’Erasmus. 

Oltre al mio coordinatore, c’è qualche associazione di studenti erasmus a cui mi posso rivolgere per avere informazioni pratiche?

Sì, c’è l’associazione Erasmus Student Network (ESN) di Milano-Bicocca. Può trovare ulteriori informazioni a questo link: https://milano-bicocca.esn.it/ 

Erasmus Traineeship

Come posso trovare un tirocinio e la mia destinazione per il mio progetto di mobilità?

Nel caso dell’Eramus Traineeship si consiglia di rivolgersi direttamente al coordinatore traineeship che potrà indirizzarla nella scelta del tuo stage sulla base di quelli attivati agli studenti in esperienze passate di mobilità. Se è un laureando o una laureanda può anche rivolgersi al suo relatore di tesi che potrebbe aiutarla a individuare un possibile stage.

Come si fa per candidarsi al bando Erasmus Traineeship?

Per candidarsi al bando Erasmus Traineeship, deve:

  1. concordare col suo Coordinatore alla mobilità internazionale il Learning Agreement for Traineeship (LAT), ossia il programma dello stage/placement da svolgere all’estero;
  2. 2ottenere l’autorizzazione alla mobilità dal suo Coordinatore utilizzando l’apposito “Modulo di Approvazione del Progetto di Mobilità”;
  3. dopo aver ottenuto il LAT e il Modulo di Approvazione del Progetto di Mobilità firmati, potrà accedere alle SegreterieOnline per presentare domanda di candidatura. 

Può trovare maggiori informazioni per la presentazione della candidatura al bando sul sito al seguente link:

https://www.unimib.it/internazionalizzazione/erasmus-traineeship

Exchange extra-UE

Come si fa per candidarsi al bando Extra-UE?

Ogni anno escono due bandi per mobilità exchange extra-UE. Per candidarsi si deve:

  • concordare col proprio coordinatore alla mobilità internazionale il Learning Agreement for Exchange student (LAEX), ossia il programma dello stage/placement da seguire all’estero;
  • ottenere l’autorizzazione alla mobilità dal proprio Coordinatore utilizzando l’apposito “Modulo di Approvazione del Progetto di Mobilità”.
  • Dopo aver ottenuto il LAEX e il Modulo di Approvazione del Progetto di Mobilità completi di firme potrai accedere alle segreterie online per presentare domanda di candidatura.

Può trovare maggiori informazioni a questo link: https://www.unimib.it/internazionalizzazione/exchange-extra-ue 

Dove trovo informazioni sulle destinazioni per la mobilità Extra-UE?

Per il Programma Exchange Extra-UE non vi sono destinazioni con posti predefiniti dal bando. La scelta della meta va concordata con i propri Coordinatori alla mobilità internazionale

Sono ammissibili come sedi di mobilità Extra-UE le Istituzioni di istruzione superiore, le organizzazioni pubbliche o private attive nel mercato del lavoro, CNR e ONG di Paesi extraeuropei.  

Le destinazioni Exchange Extra-UE possono essere:

Qual è la durata del programma exchange extra-UE?

La durata va da un minimo di 1 mese ad un massimo di 6 mesi