Laboratori e Poli di Ricerca

Presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” sono attivi diversi Laboratori e Poli di Ricerca. Queste strutture si dedicano alla ricerca e alla formazione.

Centro CESCOM

Edificio U16 – piano terra

Il CESCOM (Centre for Studies in Communication Sciences) è il risultato di oltre vent’anni di esperienza di studi teorici, sperimentali e di ricerca applicata in Psicologia della Comunicazione, Psicologia delle Emozioni e Psicologia Cross-Culturale.

Laboratorio LISP

Edificio U6 – IV piano – stanza 4112
Tel. 02 6448 4876
E-mail: lisp@unimib.it

Nell’a.a. 2004-05 è stato attivato presso l’allora Facoltà di Scienze della Formazione il Laboratorio Informatico di Sperimentazione Pedagogica e Psicologica.
Il laboratorio presenta 10 postazioni e 2 server, ed è stato creato col fine di condurre ricerche nell’ambito delle tecnologie digitali applicate all’apprendimento ed è destinato a docenti, dottorandi ed eventualmente laureandi che partecipino a progetti di ricerca attivati dalla Facoltà e dal Dipartimento in queste aree disciplinari.

Laboratorio di Ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione (LabPse)

Edificio U16 – IV piano – stanza 4A
Tel. 02 6448 4852
E-mail: ilaria.grazzani@unimib.it

Il Laboratorio di Ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione promuove lo studio dei meccanismi di sviluppo, nell’infanzia e in età scolare, nell’ambito della teoria della mente e delle competenze socio-emotive dei bambini. Inoltre, sulla base dei risultati della ricerca evidence-based, predispone programmi di intervento per incrementare capacità cognitive, socio-emotive e relazionali in famiglia, nella scuola e in altri contesti educativi.

Responsabile del laboratorio: Ilaria Grazzani

Polo Digitale del Dipartimento

Il Polo Digitale, presieduto dal prof. Paolo Maria Ferri, è un raggruppamento che comprende tutto il personale del Dipartimento che nel proprio lavoro di ricerca si occupa di tematiche connesse al digitale. Gli obiettivi di questa struttura sono molteplici e riguardano:

  • la promozione di una conoscenza reciproca delle attività dei differenti gruppi di ricerca, nell’ottica di faciitare la cross-fertilization;
  • la facilitazione della collaborazione per partecipare a bandi  internazionali, nazionali e regionali;
  • la creazione di percorsi formativi quali Master, Corsi di perfezionamento e iniziative di formazione a livello locale, nazionale e internazionale;
  • la definizione di una strategia di partecipazione del Dipartimento alle varie iniziative di Ateno e nazionale (Gruppo Bicocca Digitale, Gruppo Scuola Digitale Bicocca, Servizio e-learning di Ateneo, Consorzio Nazionale Eduopen);
  • la mappatura delle risorse informatiche (hardware e software) disponibili presso i vari gruppi di ricerca, per favorire economie di scala e sinergie operative;
  • l’avviamento di un piano che permetta di potenziare e aggiornare le risorse hardware e software presenti in Dipartimento mettendole a disposizione di tutti;
  • l’individuazione e valorizzazione dei “servizi” che i vari gruppi di ricerca e laboratori possono mettere a disposizione dei ricercatori del dipartimento ed eventualmente anche di esterni.

 

Scopri tutti i corsi di alta formazione promossi dal Polo Digitale.

RobotiCSS Lab

Il RobotiCSS Lab è un laboratorio di ricerca multidisciplinare dedito all’analisi dei ruoli che le tecnologie robotiche svolgono “al di fuori della robotica”, con particolare riferimento agli usi dei robot come strumenti per la ricerca scientifica e alle loro possibili applicazioni sociali.

Responsabile: Edoardo Datteri

VIOLE-LAB (Violenza, Infanzia, Educazione) Laboratorio Pedagogico sulla Violenza ai Minori

VIOLE-LAB è un Laboratorio Pedagogico sulla Violenza ai Minori, ideato e promosso da un gruppo di studiosi in pedagogia, con il coinvolgimento di otto Atenei italiani, che promuove un programma di ricerca, formazione e intervento per contrastare la violenza all’infanzia e rafforzare la tutela dei diritti delle bambine e dei bambini.

Responsabile: Elisabetta Biffi

PLURAL-MENTE – Laboratorio di Filosofia e Psicologia della Soggettività e delle Relazioni

Il Laboratorio di Ricerca “PLURAL-MENTE” promuove l’approfondimento delle complesse interazioni tra Filosofia e Psicologia nelle loro diverse branche e articolazioni.

Responsabile: Marco Castiglioni
Referente per il Dip. di Psicologia: Mauro Antonelli
Referente interno per l’Area Filosofica: Mario Vergani

Health Conflict and Psychology (He.Co.Psy) - Laboratorio di psicologia clinica, etnopsicologia e diritti umanni

Il laboratorio si propone di sviluppare percorsi di ricerca, didattica e attività clinica e di intervento psicosociale in una prospettiva di analisi critica sui diritti umani, la giustizia sociale, le dimensioni di dominio e disuguaglianza strutturali e il loro impatto sulla salute mentale e il benessere globale della persona,  sul territorio nazionale e a livello internazionale.

Responsabile: Guido Veronese

He.Co.Psy si propone di sviluppare percorsi di ricerca, didattica e attività clinica e di intervento psicosociale in una prospettiva di analisi critica sui diritti umani, la giustizia sociale, le dimensioni di dominio e disuguaglianza strutturali e il loro impatto sulla salute mentale e il benessere globale della persona, sul territorio nazionale e a livello internazionale. Nello specifico, il nostro laboratorio intende promuovere in ambito accademico e clinico operazioni di tipo scientifico, culturale e di sensibilizzazione nell’ambito della psicologia clinica, della salute e della diversità. Gruppi minoritari e gruppi indigeni discriminati, quali migranti, sfollati di guerra e rifugiati, minoranze etniche e religiose, gruppi LGBTIQ+, gruppi marginalizzati delle periferie metropolitane, soggettività subalterne ed ipersfruttate nei settori lavorativi della produzione e della riproduzione sociale, donne e bambini vittime di violenza e sfruttamento e tratta sono tra i soggetti privilegiati (ma non esclusivi) della nostra indagine scientifica e intervento clinico, psico-sociale.

Attraversando diversi ambiti di studio e di ricerca, dall’etnopsicologia e l’etnopsichiatria critica, i modelli socio-costruttivisti, ai percorsi teorici e clinici sulla violenza politica e sulle vittime di tortura, l’attività del laboratorio vuole costruire occasioni e progetti di scambio, confronto, dibattito, formazione e intervento sul campo. Tra i focus prioritari del laboratorio vi saranno i processi di migrazione globale e le conseguenze sul tema della presa in carico psicologica e delle politiche della cura in Europa, i contesti internazionali di conflitti e violenza politica e le pratiche di cura in questi contesti, i percorsi di cura psicologica analizzati attraverso le lenti degli studi di genere e queer studies, lo stato di intervento sulla salute psicologica e generale in contesti di diseguaglianze sociali ed economiche, consistenti violazioni dei diritti della persona, con una particolare attenzione a una critica del concetto di vulnerabilità.

He.Co.Psy è promosso da

Componenti strutturati:

Guido Veronese, Università degli Studi di Milano-Bicocca (Responsabile del Progetto)
Laura Formenti, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Stefano Malatesta, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Alessandro Pepe, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Eleonora Farina, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Componenti affiliati:

Loredana Addimando, Scuola Universitaria professionale della Svizzera Italiana (SUPSI)
Mohammed Altawil, University of Hertfordshire, UK
Ashraf Kagee, Stellenbosh University, SA
Fayez Mahamid, An-Najah University, PAL
Cindy Sousa, Bryn Mawr College, PH
Alessandra Testoni, Ministry of Foreign Affair, IT
Marzia Vigliaroni, UNHCR, NIger
Ron Smith, Bucknell University

Componenti temporanei alla ricerca:

Federica Cavazzoni, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Dario Firenze, Università degli Studi di Torino
Alberto Mascena, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Hania Al-Essawi, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Hala Kittaneh, Università degli Studi di Milano-Bicocca

L’approccio metodologico dei diversi ambiti di attività sarà centrato sulla costruzione partecipata e aperta degli strumenti di ricerca, didattici e di intervento clinico e di comunità, in rapporto permanente e inscindibile tra teoria e pratica e in una dinamica circolare di continuo stimolo e sviluppo reciproco tra i diversi settori di lavoro.
Gli ambiti di lavoro su cui concentriamo i nostri sforzi si declinano in tre aree principali strettamente interconnesse l’una alle altre: Ricerca , Formazione e attività clinica/consulenziale. Il laboratorio presta particolare attenzione al lavoro sul campo in aree a rischio rivolto al benessere e salute mentale di operatori sanitari professionisti coinvolti in missioni di emergenza medica e primo soccorso in contesti di conflitto a bassa intensità e occupazione militare.

Contatti: hecopsy.lab@unimib.ithecopsy@gmail.com 

Centro Interdipartimentale ABCD per gli Studi di Genere

Nato dalla collaborazione di otto Dipartimenti dell’Università Bicocca, il Centro si propone di valorizzare e diffondere gli studi di genere, anche con attenzione all’intreccio fra genere e culture, società, generazioni, nell’ottica della disseminazione di un sapere interdisciplinare.

Promuove attività di ricerca, organizza eventi, collabora con altri Centri nazionali ed internazionali, con l'obiettivo di riflettere e analizzare sui fenomeni di diseguaglianze e differenze e sulle possibili forme di risoluzione e di contrasto.